vino & birre


la classifica dei vini e le birre estere


LA TOP 100 DEI VINI ITALIANI – WINE SPECTATOR 2016

 

 

 

ABRUZZO

 

 

 

Binomio – Montepulciano d’Abruzzo 2010

 

 

 

Masciarelli – Montepulciano d’Abruzzo Villa Gemma 2008

 

 

 

BASILICATA

 

 

 

Casa Vinicola D’Angelo – Aglianico del Vulture 2012

 

 

 

Re Manfredi – Aglianico del Vulture Re Manfredi 1998

 

 

 

CALABRIA

 

 

 

Ippolito 1845 – Cirò Ripe del Falco Riserva 2001

 

 

 

Librand i – Val di Neto Gravello 2012

 

 

 

Odoardi  – Calabria GB 2013

 

 

 

 

CAMPANIA

 

 

 

Feudi di San Gregorio – Irpinia Serpico 1999

 

 

 

Galardi – Roccamonfina Terra di Lavoro 2011

 

 

 

Mastroberardino – Taurasi Radici Riserva 2006

 

 

 

Terredora – Fiano di Avellino CampoRe 2011

 

 

 

 

EMILIA ROMAGNA

 

 

 

Drei Donà – Tenuta la Palazza – Sangiovese di Romagna Superiore Pruno Riserva 2008

 

 

 

Lini 910 – Vino Spumante Metodo Classico In Correggio 910 Rosso 2004

 

 

 

Medici Ermete & Figli – Lambrusco Concerto (20th Anniversary Limited Edition red label) 2013

 

 

 

 

FRIULI VENEZIA GIULIA

 

 

 

Jermann – Venezia-Giulia Dreams 2012

 

 

 

La Tunella – Friulano Friuli Colli Orientali Col Livius 2011

 

 

 

Livio Felluga – Colli Orientali del Friuli Terre Alte 2008

 

 

 

Marco Felluga – Russiz Superiore – Collio Col Disôre 2003

 

 

 

LAZIO

 

 

 

Falesco – Lazio Montiano 2011

 

 

 

 

 

LIGURIA

 

 

 

Lvnae Bosoni – Vermentino Colli di Luni-Liguria Black Label 2014

 

 

 

Terre Bianche – Rossese di Dolceacqua Bricco Arcagna 2012

 

    

LOMBARDIA

 

 

 

Bellavista – Extra Brut Franciacorta Gran Cuvée Pas Operé 2005

 

 

 

Ca’ del Bosco – Franciacorta Cuvée Annamaria Clementi Riserva 2005

 

 

 

Nino Negri – Valtellina Sfursat 5 Stelle 2005

 

     

 

MARCHE

 

 

 

Umani Ronchi – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Casal di Serra Vecchie Vigne 2012

 

     

 

MOLISE

 

 

 

Di Majo Norante – Molise Don Luigi Riserva 2012

 

    

PIEMONTE

 

 

 

Azienda Agricola Giuseppe Mascarello e Figlio – Barolo Monprivato 2001

 

 

 

Braida di Giacomo Bologna – Barbera d’Asti Bricco dell’Uccellone 2010

 

 

 

Bruno Giacosa – Barolo Le Rocche del Falletto Riserva 2007

 

 

 

Casa E. di Mirafiore – Barolo Lazzarito 2008

 

 

 

Cavallotto – Barolo Bricco Boschis Vigna San Giuseppe Riserva 2008

 

 

 

Ceretto – Barolo Bricco Rocche 2005

 

 

 

Damilano – Barolo Cannubi 2011

 

 

 

Elvio Cogno – Barolo Ravera 2006

 

 

 

Gaja – Langhe Sperss 2011

 

 

 

Massolino – Vigna Rionda – Barolo Vigna Rionda Riserva 2005

 

 

 

Poderi Aldo Conterno – Barolo Romirasco 2005

 

 

 

Renato Ratti – Barolo Rocche 2004

 

 

 

Sandrone Luciano – Barolo Le Vigne 2006

 

 

 

Scavino Paolo – Barolo Bric dël Fiasc 2006

 

 

 

Vietti – Barolo Ravera 2011 

 

 

 

PUGLIA

 

 

 

Gianfranco Fino – Primitivo di Manduria Es 2012

 

 

 

Masseria Li Veli – Aleatico Salento Passito 2008

 

 

 

Schola Sarmenti – Nardò Nerìo Riserva 2012

 

 

 

Tormaresca – Aglianico Castel del Monte Bocca di Lupo 2011

 

     

 

SARDEGNA

 

 

 

Agripunica – Isola dei Nuraghi Barrua 2012

 

 

 

Argiolas – Isola dei Nuraghi Turriga 2010

 

 

 

Tenute Dettori – Romangia Red 2011

 

     

 

SICILIA

 

 

 

Cusumano – Sicilia Sàgana Tenuta San Giacomo 2011

 

 

 

Donnafugata – Passito di Pantelleria Ben Ryé 2010

 

 

 

Planeta – Noto Santa Cecilia 2011

 

 

 

Tasca d’Almerita – Nerello Mascalese Sicilia Il Tascante 2012

 

     

 

TOSCANA

 

 

 

Altesino – Brunello di Montalcino Montosoli 2010

 

 

 

Avignonesi – Vino Nobile di Montepulciano Grandi Annate 2011

 

 

 

Banfi – Brunello di Montalcino Poggio alle Mura Riserva 2008

 

 

 

Barone Ricasoli – Chianti Classico Castello di Brolio 2006

 

 

 

Bibi Graetz – Toscana Colore 2008

 

 

 

Biondi Santi – Tenuta Greppo – Brunello di Montalcino Tenuta Greppo 2008

 

 

 

Carpineto – Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2007

 

 

 

Casanova di Neri – Brunello di Montalcino Cerretalto 2008

 

 

 

Castellare di Castellina – Toscana I Sodi di San Niccolò 2011

 

 

 

Castello d’Albola – Chianti Classico Riserva 2010

 

 

 

Castello di Ama – Toscana L’Apparita 2008

 

 

 

Castello di Fonterutoli – Toscana Siepi 2006

 

 

 

Castello di Volpaia – Chianti Classico Riserva 2012

 

 

 

Fèlsina – Toscana Fontalloro 2011

 

 

 

Fontodi – Colli della Toscana Centrale Flaccianello 2007

 

 

 

Frescobaldi – Chianti Rufina Nipozzano Vecchie Viti Riserva 2012

 

 

 

Le Macchiole – Toscana Paleo Red 2008

 

 

 

Marchesi Antinori – Chianti Classico Badia a Passignano Riserva 2007

 

 

 

Mastrojanni – Brunello di Montalcino Vigna Loreto 2007

 

 

 

Ornellaia – Bolgheri Superiore Ornellaia 2002

 

 

 

Petrolo – Val d’Arno di Sopra Bòggina 2012

 

 

 

San Felice – Toscana Vigorello 2011

 

 

 

Siro Pacenti – Brunello di Montalcino 2007

 

 

 

Tenuta di Nozzole – Toscana Il Pareto 2010

 

 

 

Tenuta Il Palagio – Toscana Sister Moon 2011

 

 

 

Tenuta Il Poggione – Brunello di Montalcino 2007

 

 

 

Tenuta San Guido – Bolgheri-Sassicaia Sassicaia 2012

 

 

 

Tenuta Sette Ponti – Toscana Oreno 2012

 

 

 

Valdicava – Brunello di Montalcino Madonna del Piano Riserva 2006

 

     

 

TRENTINO-ALTO ADIGE

 

 

 

Cantina Terlano – Sauvignon Alto Adige Terlano Quarz 2013

 

 

 

Elena Walch – Alto Adige Beyond the Clouds 2013

 

 

 

Ferrari Trento – Extra Brut Trento Riserva Lunelli 2006

 

 

 

Hofstätter Tenuta – Gewürztraminer Alto Adige Kolbenhof 2013

 

    

 

UMBRIA

 

 

 

Arnaldo Caprai – Montefalco Sagrantino 25 Anni 2010

 

 

 

Lungarotti – Torgiano Rubesco Vigna Monticchio Riserva 1977

 

 

 

Tabarrini – Montefalco Sagrantino Campo alla Cerqua 2010

 

     

 

VALLE D’AOSTA

 

 

 

Maison Anselmet – Chardonnay Valle d’Aosta Élevé en Fût de Chêne

 

     

 

VENETO

 

 

 

Allegrini – Amarone della Valpolicella Classico 2010

 

 

 

Bellenda – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore S.C. 1931 2006

 

 

 

Bertani – Amarone della Valpolicella Classico 1964

 

 

 

Bisol Viticoltori in Valdobbiadene – Dry Valdobbiadene Superiore di Cartizze 2014

 

 

 

Cesari – Amarone della Valpolicella Bosan 2000

 

 

 

Fratelli Tedeschi – Amarone della Valpolicella Classico Capitel Monte Olmi 2007

 

 

 

Graziano Prà – Soave Classico Monte Grande 2011

 

 

 

Masi – Amarone della Valpolicella Classico Mazzano 2007

 

 

 

Pieropan Leonildo – Soave Classico La Rocca 2011

 

 

 

Suavia – Soave Classico Monte Carbonare 2013

 

 

 

Tommasi Family Estates – Amarone della Valpolicella Classico 2008

 

 

 

Zenato Azienda Vitivinicola – Amarone della Valpolicella Classico Sergio Zenato Riserva 2008

 

 

 

Birre

 

 

 

Alchemist's Heady Topper   

 

E' una birra americana che ha lo stesso potere delle caramelle: conquista il primo posto sul sito di referenza per le birre " Rate your Beer ". 

 

Heady birra   

 

Love Child N°3   

 

Un'americana (sempre gli americani direte voi…ebbene si anche loro bevono eccome se bevono ;-) che ha vinto diversi premi per la sua altissima qualità. Sembrerebbe che contenga "Lactobacilli" e "Brettanomici", come voi neanche noi sappiamo esattamente cosa siano ma gli facciamo fiducia 

 

 

 

Birra Love Child 

 

Westvleteren 12

 

 

 

Belgio = birra. E' un dato di fatto. Questa birra ha vinto il titolo di migliore birra al mondo nel 2012.   

 

E ancora loro i belgi. Sembrerebbe che le loro birre siano tra le più buone. Questo gioiello appartiene alla «best of the best », la classifica delle migliori birre al mondo. 

 

 

 

Birra Rochefort Trappistes 10   

 

Russian River Pliny the Elder   

 

Una americana maltata, amarognola molto forte. Per chi tiene la birra! Per gli altri, ASTENERSI.   

 

Birra Pliny The Elder

 

 

 

Zombie Dust   

 

Nome simpatico per una birra simpatica! Prodotta nella valle di Yakima negli Stati Uniti questa birra é molto amata dai giovani americani.   

 

La Bianca del Monte Bianco  

 

Una Francese, perché in Francia non si fanno sono baguettes. Una birra bianca, plurimedagliata e di qualità. Noi l’approviamo! 

 

 

 

Birra del Monte Bianco

 

 

 

Star of the North  

 

Una tedesca, una sola tedesca nella lista ! Birra chiara, abbastanza leggera (3,5 %) e potremmo dire anche un po femminile. Una birra puo’ essere buona anche essendo « soft »! 

 

 

 

La Malalingua 

 

“Fratelli d’Italia, l’Italia...” Eccoci arrivati alla birra del nostro bel paese! La Malalingua ha vinto la palma di migliore birra artigianale dell’anno 2014. Prodotta dal Birrificio Retorto di Podenzano (Pc) questa birra ci lascia sperare nel premio di migliore birra del mondo. 

 

 

 

Birra Malalingua

 

 

 

Bourbon County 

 

Una birra dal carattere duro, perfetta per chi non ne puo’ più di bere dell’acqua al sapore di birra.

 

 

 

 





 

Clik up è un'idea ShopGest scarica subito L'App. su Google Play



Vuoi lasciarci un commento?



clik up info:

per contattarci via mail shopgest@gmail.com  web. www.clikup.it - www.barewine.eu 

iniziativa del gruppo shopgest indirizzi web  www.shopgest.it   www.shopgest.milano.it